Biografia

Nata a Roma, ora abita e lavora a Novara. La maggior parte dei suoi primi ricordi sono di pittura e cavalcate sui pony; era in sella prima che sapesse come camminare. Provenendo da una famiglia multinazionale, è cresciuta conoscendo svariate culture e incontrando equini in ruoli notevolmente diversi — dai cavalli da corsa all’ippodromo di Służewiec in Polonia ai cavalli ed asini da lavoro nella frenetica città del Cairo in Egitto.

Ha studiato storia dell’arte, sotto la guida dell’insegnante Stewart Roberts, con la London Art College nel Regno Unito, completando due corsi a distanza tra il 2016 e il 2018. Oltre a questo non ha però ricevuto alcuna istruzione formale nella pittura, imparando l’arte tramite prova ed errore, consigli e tutoraggio da artisti professionisti, e libri — in particolare Animal Painting and Anatomy di William Frank Calderon. Le sue più grandi influenze artistiche sono Leonardo da Vinci, George Stubbs, Rosa Bonheur e Beatrix Potter.

Lavora principalmente a matita, acquerello e acrilici, con una preferenza per linee delicate e una gamma di colori limitata. Partecipa a mostre locali ed internazionali, con opere in collezioni private in Italia, Regno Unito, Stati Uniti ed Australia.

Tra i suoi interessi ci sono l’equitazione, la fotografia, la storia naturale e le scienze comportamentali.